Menu
RSS

Marchetti: strade moderne contro incidenti

Maurizio MarchettiStrade più moderne, strade più sicure e quindi meno incidenti. Lo dice Maurizio Marchetti, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, riferendosi a due gravi incidenti a catena avvenuti nella mattinata di oggi (18 settembre). "Due incidenti stradali, uno a Bagni di Lucca e uno ad Altopascio al Turchetto, nel giro di pochissimi minuti, entrambi gravi, entrambi con coinvolgimento di mezzi a due ruote: quanto accaduto ripropone purtroppo con forza il tema della sicurezza stradale nella provincia di Lucca, con una responsabilità che non è solo dei conducenti ma anche delle condizioni critiche delle nostre infrastrutture come ricostruito nel febbraio scorso dai dati Aci e Istat relativi al 2017".

Leggi tutto...

Marchetti e Stella (Fi): "Cave, nuova legge penalizza tutto il settore"

marchetti1Si infiamma il dibattito in Regione in merito al piano cave. “No agli aumenti dei canoni mentre si comprime la libertà d’impresa con mille vincoli e limitazioni: così si penalizzano l’attività estrattiva e tutto il settore cave con i suoi oltre 8mila occupati, tra diretti e indiretti. E noi a questa modalità normativa della maggioranza di sinistra regionale siamo contrari": a ribadire la posizione di Forza Italia su legge e piano cave, tradottasi in aula in voto contrario ai due provvedimenti approvati dalla maggioranza di sinistra regionale, sono i consiglieri regionali azzurri Maurizio Marchetti (capogruppo) e Marco Stella (vicepresidente dell’assemblea toscana).

Leggi tutto...

Danni da ungulati, scatta interrogazione di Marchetti

Maurizio MarchettiEconomie rurali, caccia e fauna selvatica: scatta l’interrogazione del capogruppo di Forza Italia nell’assemblea toscana Maurizio Marchetti, che alla giunta toscana chiede risposta scritta a una serie di quesiti. “Economie rurali, zootecnia, caccia e fauna selvatica vanno considerati come insieme complesso in cui tutto si tiene. Trovare un punto d’equilibrio spetta alla Regione, ma ancora siamo in attesa di un piano faunistico venatorio che regoli la materia. Intanto interi raccolti sono compromessi dagli ungulati, cinghiali in testa, coi cacciatori che vorrebbero poter portare maggiore e miglior contributo ma non vengono messi in condizione e via lamentando. Che pensa di fare la Regione, parole a parte?”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo