Menu
RSS

Classica, al Borgo tornano gli 'Incontri musicali''

IMG 4053Sei appuntamenti in programma (cinque concerti ed una masterclass di chitarra) che porteranno sul territorio comunale di Borgo a Mozzano la grande musica classica ed ospiti internazionali quali il chitarrista finlandese Patrik Kleemola. Domenica (11 novembre) tornano gli appuntamenti della stagione Incontri musicali – i luoghi del bello e della cultura. La manifestazione, giunta alla nona stagione, è stata presentata questa mattina (8 novembre) dal sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti e dal direttore artistico Giacomo Brunini.

 

1“Oggi presentiamo la nona stagione di Incontri musicali, una manifestazione che cresce anno dopo anno, attraendo sempre più un ampio pubblico – commenta il sindaco Andreuccetti - . Questo è un pregio per il nostro territorio. Il variegato contesto musicale è accompagnato dalla valorizzazione dei diversi luoghi del Comune: dalla biblioteca fino al salone delle feste. Questo è uno spirito che apprezzo particolarmente, si sposa con Borgo è Bellezza: rendere vivi le bellezze del nostro territorio. Ricordiamo che questa è una manifestazione di qualità, c’è tanto studio alla base. La scuola civica di musica è un’eccellenza: quando la scuola elementare sarà riqualificata (settembre 2019), la scuola civica di musica avrà finalmente una sede stabile dopo 35 anni. La musica non sempre accoglie persone giovani, fa piacere vedere Giacomo Brunini, il direttore artistico, che crede nella musica e la mette al centro di un progetto. Questo è un segnale anche per altri giovani: la musica aggrega, ha una valenza sociale e porta degli insegnamenti”.
“Quest’anno la manifestazione giunge alla nona edizione, un appuntamento che ormai sta diventando una tradizione – le parole di Giacomo Brunini -. Abbiamo cercato di ampliare le collaborazioni con gli enti del territorio, con l’obiettivo di dare vita ai periodi più morti dell’anno. Ogni anno cerchiamo di migliorarci cercando di attrarre un maggior pubblico, non solo del nostro territorio: lo scorso anno abbiamo riscontrato anche la presenza di stranieri. Tutto questo fa bene alla comunità. Ci saranno sei appuntamenti, in cui abbiamo cercato di spaziare nei generi, rimanendo sempre nell’ambito della musica classica. Si parte sabato (11 novembre) alle 17,30, al teatro Colombo di Valdottavo con 'Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco' . Un omaggio nel 50esimo anniversario della scomparsa del compositore ebreo-fiorentino scomparso nel 1968. Location uniche del territorio ospiteranno spettacoli accattivanti, in un mix tra musica del passato e musica di oggi. Il 1 dicembre avremo un ospite internazionale, il finlandese Patrik Kleemola, che darà spettacolo con la musica classica e con gli autori finlandesi del presente. L’obiettivo è quello di arrivare ai giovani con concerti e masterclass. Non ci fermiamo e pensiamo già al futuro: il prossimo anno vogliamo migliorare ulteriormente, stiamo già lavorando ad alcune novità importanti”.
Il programma. I concerti in programma saranno itineranti e toccheranno diversi luoghi del Comune: il teatro comunale Colombo di Valdottavo, la biblioteca San Giovanni Leonardi di Diecimo, la biblioteca comunale, il convento di San Francesco ed il salone delle feste nel capoluogo dando così l’opportunità al pubblico di riscoprire luoghi di importante rilevanza artistico-architettonica del territorio. Il concerto di apertura si terrà domenica (11 novembre) alle 17,30 al teatro Colombo e vedrà protagonisti la voce recitante di Piero Nannini, la flautista Elisa Cozzini ed i chitarristi Nicola Fenzi, Marta Marchetti, Dario Atzori e Giacomo Brunini uniti per rendere omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco nel 50esimo anniversario della scomparsa. Un concerto che proporrà importanti composizioni per chitarra sola e gruppi da camera con chitarra del compositore fiorentino scomparso nel 1968 e che sarà preceduto da un’introduzione a cura del musicologo Renzo Cresti. La rassegna proseguirà il 25 novembre alla biblioteca San Giovanni Leonardi di Diecimo, sempre alle 17,30, dove si terrà il concerto del Duo chitarristico Atzori-Brunini che proporrà un vasto repertorio con musiche di I. Albeniz, E. Granados, M. De Falla, F. Rebay, T. Takemitsu, The Beatles e dei compositori contemporanei Alvaro Company, Girolamo Deraco e Saverio Rapezzi. Sabato (1 dicembre) alle 17,30, alla biblioteca comunale di Borgo a Mozzano si terrà invece il recital del chitarrista finlandese Patrik Kleemola che eseguirà un programma musicale che spazierà da Bach, Sor e Granados fino ad arrivare a compositori contemporanei finlandesi quali Harri Vuori e Mikko Heiniö. Domenica 2 dicembre Kleemola terrà inoltre una masterclass sempre nei locali della biblioteca comunale. Kleemola è tra i chitarristi finlandesi più attivi. Vincitore del secondo Guitaristival Takemitsu International Guitar Competition in Finlandia si è segnalato in diversi concorsi, tra cui il concorso internazionale di chitarra di Gargnano (Brescia). Si è esibito in molti paesi europei ed in Sud America, in Argentina, Uruguay, Italia, Grecia, Svezia e Estonia collaborando inoltre con importanti orchestre quali I Pomeriggi Musicali di Milano, l'orchestra sinfonica di Sanremo, l'orchestra sinfonica di Lecce e la Filarmonica di Turku. Ha registrato diversi cd per importanti etichette discografiche. Affianca alla sua attività concertista l'insegnamento della chitarra al Turku Music Institute tenendo inoltre masterclasses in Finlandia, Argentina, Italia ed Estonia. Il 9 dicembre, alle 17,30, gli incontri musicali si sposteranno nella chiesa del convento di San Francesco dove si esibirà lo Jubilum Jazz Chorus diretto dal maestro Piero Gaddi che proporrà musiche che spazieranno dal gospel, al soul al jazz tutti rielaborati dallo stesso Gaddi. La stagione si concluderà domenica 16 dicembre al salone delle feste (alle 17,30) con il concerto del collettivo I flauti di Lucca e del 10,100,1000 corde ensemble composto dagli studenti del liceo musicale e dell’istituto Lucca 2 diretti dai maestri Lorenzo Del Grande, Antonio Barsanti, Letizia Carriero e Francesco Ciampalini. All’evento prenderanno parte anche i giovani studenti di flauto della Scuola Civica Salotti della professoressa Caterina Brunini. Tutti i concerti saranno ad ingresso libero ad offerta. La rassegna musicale è organizzata dalla scuola civica di musica Salotti con il patrocinio del Comune di Borgo a Mozzano sotto la direzione artistica di Giacomo Brunini. Collaborano inoltre alla realizzazione dei concerti l’associazione socioculturale missionaria San Giovanni Leonardi, i padri Leonardini di Diecimo, le scuole di musica di Barga e Castelnuovo Garfagnana, la Misericordia di Borgo a Mozzano, il teatro Colombo e l’associazione Cluster di Lucca.
Per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti recapiti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Cellulare 349.8496612 (direttore artistico) o visitare il sito internet www.scuolacivicasalotti.it.

Ultima modifica ilGiovedì, 08 Novembre 2018 14:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo