Menu
RSS

No piro, Libellula ancora all'attacco di Kme

  • Pubblicato in Barga

nopiro2Toni duri di Kme contro la politica dopo l'ok alla mozione in consiglio provinciale presentata dal consigliere Nicola Boggi del Pd. Il comitato La Libellula, in testa alla protesta per il no al pirogassificatore, non ci sta.
"Coi consueti toni per niente pacati e concilianti - si legge nella nota - Kmetorna a tuonare contro il nemico: questa volta il bersaglio è la mozione approvata in consiglio provinciale e presentata dal consigliere Pd Nicola Boggi, con la quale si chiede la costituzione di un tavolo istituzionale tra enti locali, Regione Toscana e ministero dello sviluppo economico e dell’ambiente per condividere un piano di rilancio dello stabilimento di Fornaci di Barga, che sia alternativo a quello proposto dalla stessa azienda e dunque che non preveda il tanto contestato pirogassificatore".

Leggi tutto...

Pd, nasce la corrente dei gentiloniani e appoggia Zingaretti

remaschiNel Pd della Toscana nasce la corrente dei gentiloniani e chiede subito un segnale di attenzione alla segretaria regionale, Simona Bonafè. Ne fanno parte ben tre assessori della Regione (Federica Fratoni, Cristina Grieco, Marco Remaschi), l'ex deputato Federico Gelli, la vicecapogruppo in assemblea toscana del Partito democratico, Monia Monni, il suo collega Francesco Gazzetti, l'ex componente della segreteria regionale ed ex commissario del Pd di Lucca, Stefano Bruzzesi. Hanno avuto percorsi politici differenti, ma condividono un tratto biografico significativo: provengono tutti dalla vasta componente toscana dei renziani.

Leggi tutto...

Pirogassificatore Kme, Pci: "La questione è politica e non tecnica"

  • Pubblicato in Barga

kmeIl Partito Comunista di Lucca dice no al pirogassificatore Kme affermando che si tratta di una questione politica e non tecnica: "È di queste ore - dicono dal partito - la sciagurata dichiarazione del presidente della Regione Rossi, che ha preannunciato il suo sostanziale via libera all’impianto di gassificazione di Fornaci di Barga, richiesto da Kme, a patto che rispetti i limiti di legge. Ma di cosa sta parlando? Forse qualcuno pensa che Kme presenti un piano che non rispetti i limiti di legge? L’autorizzazione di tale impianto non può essere ridotto a questione semplicemente tecnica di conformità alle prescrizioni normative; è invece una scelta assolutamente politica, che non può esulare dal pronunciamento contrario di enti locali, partiti, comitati e cittadini. Il Partito Comunista Italiano da alcuni mesi ha declinato un proprio programma complessivo dal titolo Più Stato – Meno Mercato che indica chiaramente ed in maniera generale la propria contrarietà a termovalorizzatori, impianti a bio-masse e gassificatori, privilegiando invece una politica basata su produzione energetica da fonti veramente pulite".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Newsletter

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@serchioindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Il network

Lucca in Diretta negativo Cuoio in Diretta negativo