A Ghivizzano tavola rotonda sul turismo

La tavola rotonda aperta al pubblico, che si terrà domani (21 novembre), alle 10, a Ghivizzano, nella sala distaccata del Comune di Coreglia, organizzata e coordinata da Franchini Tania, tecnico della progettazione turistica e componente della segreteria territoriale Pd con incarico al turismo, con il supporto dell’Unione comunale del Pd di Coreglia, avrà come tema principale: ‘Il patrimonio culturale e naturale come elemento strategico per la valorizzazione turistica delle aree interne’.

Parteciperanno l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, il presidente Unione dei Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi, il presidente Unione dei Comuni Mediavalle Patrizio Andreuccetti. Politica e territorio, insieme, apriranno un percorso, anche grazie alla nascita degli ambiti turistici, per ottimizzare la promozione turistica, sociale, culturale del patrimonio materiale ed immateriale delle aree interne. “Ci confronteremo su moltissimi temi – commenta Franchini Tania – tra cui l’importanza del ruolo delle pro loco nei piccoli comuni, argomento a cui l’assessore Ciuoffo è particolarmente legato, avendone fatto parte per molti anni, ‘narratori’ di legami e tradizioni che uniscono persone e territorio. Lavoro e sviluppo, ora, devono essere le priorità della politica, turismo ed agricoltura saranno decisivi per uno sviluppo sostenibile dei nostri luoghi. La disoccupazione giovanile e femminile nelle aree interne è allarmante. Il turismo è l’unico settore economico che presenta una maggioranza di donne tra gli occupati, questo dato deve far riflettere, perché c’è un altro aspetto fondamentale che dobbiamo trattare e che ci chiama a lavorare in squadra, l’impegno per la promozione turistica del territorio, specialmente nelle aree interne, può aprire le porte all’occupazione femminile, ai giovani che studiano o che hanno necessità di un primo impiego, la violenza sulle donne, in ambiente familiare, si combatte, anche, creando opportunità di lavoro, l’indipendenza economica è una via d’uscita dalla violenza domestica, uno strumento che permette alle donne di recuperare autostima e forza per riuscire a liberarsi da situazioni di estremo disagio. Con la nascita dell’ambito Grafagnana/Mediavalle del Serchio, avremo la possibilità di promuovere una destinazione straordinaria, con ricadute economiche importanti per il territorio, ma dobbiamo riuscire ad attivare strumenti nuovi, una ‘governance’ della promozione turistica, per perseguire obbiettivi comuni ed essere più competitivi nel mercato turistico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.