Bertieri (Lega): “Regione investa in sanità”

“La Regione investa più risorse in sanità. Situazioni come quella accaduta due giorni fa all’anziano signore residente in Mediavalle e deceduto in barella non dovrebbero più accadere. Il diritto alla salute è fondamentale ed è fra i diversi diritti sociali che la Carta Costituzionale riconosce, caratterizzando il nostro ordinamento come quello di uno stato democratico sociale. È inaccettabile che ad oggi questo diritto venga meno”. Così l’esponente della Lega di Borgo a Mozzano Yamila Bertieri interviene sull’ultimo episodio accaduto all’ospedale San Luca di Lucca.

La Bertieri, per altro, ha ricordato di essere stata vittima lei stessa di un caso di “malasanità” poiché un suo parente stretto, dopo diverse ore di attesa al pronto soccorso del San Luca ha deciso, ormai stanco di aspettare dopo un’intera giornata, di ritornare a casa per poi rivolgersi successivamente ad un medico privato.
“Sappiamo bene che l’articolo 117 comma 3 della  Costituzione, attribuisce alla Regione la materia ‘tutela della salute’ e ‘ricerca scientifica’ – aggiunge Bertieri -. La Toscana negli ultimi 5 anni ha trascurato il suo interesse in questo settore, senza investire su di esso, soprattutto nei medici. Mi auguro che in futuro vi sia maggiore attenzione in questa tematica, poiché una società è sana se chi la compone sta bene, e chi la compone siamo noi cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.