Dopo 11 anni Vagli riabbraccia lo stadio foto

Un sogno che diventa realtà. Domenica (22 settembre) Vagli riabbraccerà il proprio stadio 11 anno dopo la partita con il Val di Ottavo finita 4-4. Dopo tre anni di grandi risultati, impegno e lavoro, l’Asd Vagli giocherà al campo sportivo Le Polle. Il taglio del nastro è fissato alle 14, dove è prevista una grande festa. La tribuna verrà intitolata alla memoria di Amelio Giorgi.

 

“E’ nato tutto o meglio rinato tutto nel febbraio 2016 – racconta la società -, eravamo pochi ma testardi e grazie alle fiducia che alcuni hanno riposto in noi abbiamo deciso di provarci, obbiettivo era riportare il calcio a Vagli. E’ nata la società senza guardare colori e fazioni, è nata perché tutti credevano che ci si potesse fare, in queste tre stagioni siamo cresciuti e alla catena si sono aggiunti altri anelli che sacrificando tempo e famiglie hanno deciso di seguire il progetto Vagli. Abbiamo faticato spostandoci in giro per far si che potessimo giocare le nostre partite. Abbiamo vinto e tutto questo con un solo pallino fisso in testa, tornare dentro il nostro campo e sotto al nostro cielo, quest’anno il nostro personalissimo campionato lo abbiamo già vinto. Finalmente è tutto pronto ci siamo. Torniamo a casa, torniamo al Comunale, a Padule, alle Polle chiamatelo come volete ma quel gruppo di testardi c’è riuscito a riportare il calcio a Vagli e chi vi scrive riesce a farlo a fatica tanta è la sua emozione. E’ davvero tutto pronto spogliatoi tribune e locali vari, grazie alla collaborazione venutasi a creare con l’amministrazione comunale (che ringraziamo), vi possiamo invitare ufficialmente al taglio del nastro del nostro gioiello, il comunale ‘delle Alpi Apuane’ riapre i battenti domenica prossima. Era il 12 aprile 2008 quando si giocò l’ultima gara ufficiale, 4.200 giorni o se volete 11 anni e 5 mesi dopo quel Vagli-Val d’Ottavo 4-4 si torna a giocare sul nostro campo. Inutile dire che siamo tutti orgogliosi di noi e speriamo di vedervi al campo per brindare assieme. Dopo l’inaugurazione del impianto ci sarà un altro momento che abbiamo fortemente voluto come associazione, non sarà presente fisicamente ma ogni domenica e ogni giorno sarà lì sulla sua tribuna che gli intitoleremo con una targa che sarà installata a centro tribuna: Amelio questo era il minimo che potevamo fare per ricordarti per noi continuerai ad essere lì ad ogni nostra partita. Vi aspettiamo domenica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.