Piazza al Serchio, al via i lavori per la nuova primaria foto

Nuova scuola d’infanzia e primaria a Piazza al Serchio: ci siamo. Sono partiti ufficialmente i lavori per la costruzione del plesso scolastico, un primo lotto atteso per un’opera importante per il Comune. Dopo la dichiarazione di inagibilità del vecchio plesso scolastico, prosegue quindi il lavoro dell’amministrazione comunale per la realizzazione del nuovo plesso. Un progetto dal valore di circa 3milione e 500mila euro che regalerà al Comune della Garfagnana una nuova scuola. “Un altro passo importante per il comune di Piazza al Serchio – commenta il vicesindaco Luca Cardosi su Facebook -, sono iniziati i lavori per la costruzione della nuova scuola primaria e dell’infanzia. Avanti così”.

 

La ricostruzione del progetto. Una nuova scuola con un importo superiore ai 3 milioni di euro: “La Regione Toscana – le parole del Comune di Piazza al Serchio -, con i decreti dirigenziali numero 12.534 del 31 luglio 2018 e numero 12.838 del 7 agosto 2018, ha approvato il piano regionale triennale 2018-2020 di edilizia scolastica volto al finanziamento degli interventi straordinari di ristrutturazione, messa in sicurezza e adeguamento sismico degli immobili di proprietà pubblica. Sono stati circa 500 i progetti presentati dai vari enti locali e al primo posto della graduatoria si è classificato quello proposto dal Comune di Piazza al Serchio riguardante la realizzazione del secondo lotto della nuova scuola d’infanzia e primaria; un risultato che consentirà il finanziamento complessivo dell’opera per un importo pari a 3.556.535,35 euro”.
Il vecchio plesso scolastico era stato chiuso per gravi problemi strutturali: “A tal riguardo – proseguono -, merita ricordare che nel settembre del 2017 il vecchio complesso scolastico era stato dichiarato inagibile a causa dei gravi problemi strutturali riscontrati dai tecnici incaricati dal Comune i quali, all’esito delle valutazioni compiute, avevano evidenziato la necessità di sostituire tale edificio delocalizzando la nuova scuola in un’area più consona e sicura, obbligando così l’amministrazione comunale a intraprendere un percorso, non facile, per reperire i finanziamenti necessari a sostenere tale progetto. In tale senso, i primi positivi risultati sono arrivati con il complessivo finanziamento del progetto riguardante il primo lotto di lavori della nuova scuola, di importo pari a 1milione200mila euro, ottenuti a seguito del nulla osta della Regione Toscana all’utilizzo del contributo ricevuto con il decreto del Miur di 700mila euro e, per i restanti 500mila euro, grazie all’intervento della Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca. Un risultato di grande rilievo per il futuro della nostra comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.