Uniti per Gallicano: “Sbagliato atteggiamento del Comune sul caso della bimba immunodepressa”

Tiene ancora banco il caso della bambina con problemi di salute, che rischia di contrarre malattie “a causa di bambini non vaccinati che frequentano la scuola di Gallicano”. Uniti per Gallicano torna alla carica e stigmatizza l’atteggiamento tenuto da parte della maggioranza. “Addirittura – si legge in una nota – alcuni componenti dell’amministrazione comunale, hanno definito la tragedia di questa mamma, polemiche sterili. Queste famiglie percepiscono non solo la lontananza del comune, ma anche il fastidio che il loro problema crea a questa amministrazione. Fortunatamente tanti altri genitori si sono dimostrati subito solidali e vicini alla loro sofferenza, cosi come il candidato sindaco di Uniti per Gallicano, Furio Valiensi, molto sensibile all’argomento”.

Secondo Uniti per Gallicano la considerazione di questo delicato tema da parte della lista Gallicano c’è “evidenzia” “la loro sensibilità”, diversamente da “organi competenti come l’Oms, organizzazione mondiale della sanità, come l’istituto superiore della sanità e da tutti gli istituto di immunologia del mondo. L’ignoranza – va all’attacco Uniti per Gallicano – al potere del nostro comune è stata affermata. Il sindaco poi deve sapere, cosi come conosce il numero dei bambini non vaccinati, se siano presenti anche bambini con notevoli fragilità. E’ suo preciso dovere proteggere questi bambini, con tutti i poteri che la legge mette a disposizione alla sua autorità come appunto le ordinanze prescrittive. Se non si ha il coraggio di fare il proprio dovere assumendosi tali responsabilità è giunto il momento di lasciare il posto a chi è pronto ad assumere tali oneri”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.