Ucciso da un malore al passo delle Radici

Ha percorso pochi passi in salita e si è accasciato al tronco di un albero perdendo conoscenza e restando ucciso. Un pensionato di 80 anni è morto, probabilmente stroncato da un improvviso malore, a poche centinaia di metri dall’albergo Lunardi al passo delle Radici, in alta Garfagnana. Il dramma si è consumato stamani (23 agosto) attorno alle 13.

L’anziano, originario di Frassinoro in provincia di Modena ma residente a Cecina, si trovava con la moglie e altri due parenti, che avevano raggiunto la Garfagnana in auto. Poco prima la comitiva aveva deciso di fare una sosta in albergo, per un caffè e per andare in bagno, ma il pensionato aveva deciso di attendere all’esterno. In quei minuti si è allontanato facendo perdere per un po’ le tracce: la famiglia uscita di nuovo in strada ha fatto scattare le ricerche, chiamando i carabinieri e spiegando l’accaduto. I militari giunti sul posto hanno fatto suonare a lungo il cellulare che l’anziano aveva con sé fino a quando non lo hanno trovato ai piedi di un albero, ormai privo di vita. Il medico del 118 fatto arrivare sul posto ha confermato che il decesso è avvenuto per cause naturali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.