Un privato dona un defibrillatore a Gallicano

Anche i privati si mobilitano per donare i defibrillatori alle comunità dove vivono, cercando di aiutare gli enti pubblici nel potenziamento delle strutture per la prevenzione degli incidenti.

É il caso di Francois Casciani, cittadino che vive in località Al Sano nel comune di Gallicano e che ha manifestato con una raccomandata al sindaco David Saisi, la volontà di donare un apparecchio salvavita per installarlo in luogo pubblico proprio nella zona dove vive, in modo che sia a disposizione di tutta la comunità. Non solo, il cittadino si è anche preoccupato di acquistare la teca dove l’apparecchio potrà essere conservato. “Un gesto importante e bello – ha spiegato il sindaco Saisi – che ci permette di offrire un ulteriore servizio ai cittadini di una zona dove vivono alcune centinai di persone. Da anni noi come amministrazione insieme alle associazioni stiamo lavorando per sensibilizzare le persone sul tema dei defibrillatori e della prevenzione. Ogni anno ne installiamo due o tre ma questa donazione ci darà un ulteriore aiuto. Un gesto bello quello del nostro concittadino per tutta la comunità che vive Al Sano. Casciani non solo si è preoccupato di acquistare uno dei migliori defibrillatori in commercio, ma ci ha anche fornito la teca per esporlo. A breve lo collocheremo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.