Microhub, Lega teme ‘possa essere modello pilota’

Più informazioni su

Il timore è che “possa diventare un modello pilota, per sopperire alle strutture esaurite. Temiamo si stiano studiando nuove formule per poter piazzare nuovi finti profughi, dove verrà posto un limite massimo e poi presumibilmente come sempre accade, questo non verrà rispettato”. E’ il parere di Simone Simonini, commissario della Lega Nord della Mediavalle e Garfagnana e consigliere comunale di Molazzana sul posizionamento del mini hub nel comune di Barga (qui Migranti, confermato microhub a Barga).

Un progetto che la Lega boccia poiché “L’immigrazione – dice – ormai ha raggiunto cifre incredibili non più assorbibili dai territori, il nuovo centro di smistamento non deve essere posizionato ne qui ne altrove. Questa notizia è di quelle che non sorprendono più di tanto, poiché dopo essere esaurite le strutture pubbliche e private, a fronte di arrivi incessanti e senza sosta il problema si pone e in maniera sempre più allarmante”.
“I cittadini – aggiuge – ci chiedono di fare qualcosa per limitare questo fenomeno diventato senza senso, non più transitorio ma ben consolidato e strutturato. A livello nazionale la situazione è allarmante arrivi di massa e zero uscite, è evidente il fallimento della politica italiana dei governi tecnici e non eletti dal popolo in successione. Nei prossimi giorni decideremo come muoverci, le persone sono allo stremo e si sentono prese in giro, non ci chiedono altro che sentirsi al centro decisionale della vita amministrativa e a oggi questo al di là delle classiche frasi di rito, con le amministrazioni attuali, ciò non accade. Serve una risposta concreta contro l’immigrazione bloccando da subito gli sbarchi e questa risposta la può dare solo la Lega Nord”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.